• Home
  • Fiscale
  • Legge di Bilancio 2020, novità sui Buoni Pasto

Legge di Bilancio 2020, novità sui Buoni Pasto

Legge di Bilancio 2020, novità sui Buoni Pasto

“Favoriti i buoni pasto elettronici a discapito di quelli cartacei”

Tra i benefit aziendali più diffusi rientrano sicuramente i buoni pasto anche detti ticket restaurant.

I buoni pasto possono essere utilizzati da tutti coloro che percepiscono redditi di lavoro assimilato a quello dipendente, come ad esempio i compensi corrisposti agli amministratori più in generale ai Co.Co.co collaboratori coordinati e continuativi.

La Nuova Legge di Bilancio 2020, favorisce i buoni pasto elettronici a discapito di quelli cartacei. Il comma 677 art.1 della legge di bilancio 2020, introduce nuovi limiti di esenzione fiscale e previdenziale da considerare per gli importi complessivi giornalieri, per i buoi cartacei il limite scende da 5,29 a 4, mentre per i buoni pasto elettronici il limite sale da 7 a 8 euro.

Nessuna novità relativa alle indennità sostitutive delle somministrazioni di vitto corrisposte agli addetti ai cantieri edili, ad altre strutture lavorative a carattere temporaneo o ad unità produttive ubicate in zone dove manchino strutture o servizi di ristorazione resta dunque confermato l’importo complessivo giornaliero di euro 5,29. Alcuna modifica sulla possibilità di istituire mense organizzate dal datore di lavoro o gestite da terzi, comprese le convenzioni con i ristoranti, che non prevede particolari limitazioni.

Riepilogo dei nuovi limiti di esenzione:

  • Buoni  pasto cartacei € 4,00 giornalieri
  • Buoni pasto elettronici € 8 giornalieri
  • Indennità sostitutiva di mensa € 5,29
  • Mensa interna o convenzioni nessuna limitazione

Possiamo affermare che l’era digitale spalanca le porte al Fisco e pone nuove sfide al legislatore, quali altre novità per l’economia digitale ci attendono?

buoni pasto, buoni pasto elettronici, legge di bilancio


Teresa Marciano

Consulente del Lavoro con studio in Roma, Esperta in gestione delle Risorse Umane - progettazione e coordinamento dei percorsi di alternanza scuola lavoro e di orientamento al mercato del Lavoro, tirocini/stage in Italia e nei Paese EU. Iscritta all’Ordine dei consulenti del lavoro di Roma, Master in Management conseguito presso Scuola di Direzione e Organizzazione Aziendale “SDOA”, laureata in Economia presso Università degli studi di Napoli “Parthenope”.

Sito Realizzato da Enzo Mastrolonardo

error: